Skip to content

LA SINTONIZZAZIONE EMOTIVA (di Eva Ragnoli – Psicologa Perinatale)

This is Tooltip!

Riconoscere e capire le emozioni dei bambini che cercano di esprimere attraverso la comunicazione NON verbale e molto importante perché concorrono a formare quello che sarà la sua struttura psichica e la sua personalità. 

Sintonizzazione emotiva significa comprensione e condivisione degli stati emotivi di un’altra persona. 

Tra le competenze genitoriali ci deve essere anche la capacità dunque di capire il bambino anche attraverso il suo comportamento. 

Entrare in sintonia emotiva con i propri figli non è sempre facile soprattutto quando il comportamento dei bimbi ci sembra irrazionale o esagerato. 

In queste situazioni, si tende a concentrarsi sui fatti e sulle soluzioni cercando di risolvere il più in fretta possibile l’evento critico un po’ perché ci mette a disagio, un po’ perché non abbiamo tempo, un po’ perché siamo in difficoltà. 

È più che comprensibile voler risolvere l’evento critico ma la fretta di risolverlo potrebbe non aiutare nostro figlio a superare le difficoltà. Frasi come “ non è niente, forza”, “ passa subito, non piangere”, sono molto

Poco utili quando il bambino è in preda a forti emozioni. 

Piuttosto utilizziamo un tono affettuoso, dimostriamogli che capiamo come si sente, cerchiamo un contatto fisico amorevole, facciamo in modo che il bambino si senta capito, sostenuto e non sminuito per le emozioni che sta provando. 

Una volta calmato, possiamo iniziare a trovare una soluzione al problema insieme a lui. 

💕e voi come fate quando vedete i vostri figli in difficoltà? 

Riuscite ad entrare in empatia?