Skip to content

Inizia Time4child 2.0 - Il nostro comunicato stampa

Time4child

Al via la più grande manifestazione d’Italia in versione digitale dedicata ai ragazzi
Al via da lunedì 9 novembre 2020 “Time4child – Keep in Mind your Future is Now”, la più grande
manifestazione d’Italia dedicata ai ragazzi e alle famiglie.
L’evento, che si svilupperà in digitale grazie ad una piattaforma avanzata ed innovativa, frutto di un
importante investimento tecnologico, permette di navigare tra eventi live, seminari interattivi, laboratori
videoludici e panel di approfondimento focalizzati su quattro aree di interesse nell’ottica della crescita
della persona: Cibo, Mente, Salute e Sostenibilità. Viene offerta una vera e propria “gita didattica
digitale” all’interno di un ambiente online altamente interattivo ricco di contenuti.
Uno spazio di educazione virtuale (www.time4child.com) non solo per i più piccoli, ma per tutto il mondo
che li circonda (scuole, famiglie e insegnanti), che si propone di trasmettere valori positivi e competenze
attraverso formule didattiche non convenzionali.
L’idea nasce da Luca Bernardo, Direttore del Dipartimento Medicina dell’Infanzia e dell’Età Evolutiva S.C.
Pediatria del Fatebenefratelli di Milano e da Gian Vincenzo Zuccotti, Direttore della Clinica Pediatrica e del
Dipartimento di Pediatria dell’Ospedale Vittore Buzzi dell’ASST Fatebenefratelli – Sacco. L’origine del
progetto è dell’omonima cooperativa sociale la cui mission è quella di accompagnare per mano le
famiglie italiane e i loro figli alla scoperta di un futuro complesso, creando una “comunità di saperi”:
una serie di occasioni attraverso le quali le informazioni si trasmettono dalle persone che le hanno – medici,
scienziati, amministratori pubblici e privati, ricercatori – alle persone che le devono poter ricevere: le
famiglie e i ragazzi. Padrino della manifestazione è l’attore Stefano Accorsi.

Time4child è stata realizzata con la partnership istituzionale di Regione Lombardia e il contributo di
numerose realtà pubbliche e private, dalla partecipazione attiva di numerosi Ministeri alla collaborazione
con l’Università degli studi di Milano (La Statale) e i Partner: Banco Alimentare, Scholas Occurentes,
Arexpo, La Verdi Orchestra Sinfonica. Il Charity Partner: OTB Foundation (Only the Brave). E inoltre conta
più di 15 patrocini.
La manifestazione Time4child che doveva tenersi quest’anno in versione fisica al MIND (Milano Innovation
District) è stata posticipata in data da definire a seguito del lockdown dello scorso marzo. Visto tuttavia il
periodo di grande difficoltà ed incertezza si è scelto comunque di organizzarla online per il grande valore di
supporto educativo che essa riveste. Università, istituzioni private, ministeri, stakeholder e fondazioni si
sono messi a disposizione dei ragazzi e delle famiglie per affiancarli nelle fasi della crescita,
contestualizzate oggi in un quadro fuori dall’ordinario. Si offrono, così, gli strumenti per comprendere e
trasformare in bagaglio formativo la complessità del presente e del prossimo futuro e anche per
parlare con il linguaggio dei più giovani di un tema di attualità come il COVID-19.
La Regione Lombardia trova importante sostenere il progetto Time4child anche nella sua versione
digitale in quanto da sempre ritiene che la ricerca verso un futuro più sostenibile debba partire proprio dal
mondo dei bambini, la generazione del futuro. A tal proposito il Presidente Attilio Fontana afferma “È
sempre un’ottima occasione quella che ci viene concessa a favore dei nostri giovani: abbiamo sicuramente
da imparare osservando il modo in cui, con doti di resilienza, affrontano il presente e contribuiscono al
futuro. A loro è dedicata questa iniziativa che, in vista dell’emergenza sanitaria, si realizza in veste
totalmente digitale e che – ne sono certo – saprà rappresentare un’utile opportunità di crescita. Oggi
dobbiamo tornare ad apprendere insieme: il mondo adulto deve trovare il modo di accorciare le distanze,
pensando a strumenti e mezzi che sappiano esprimere “vicinanza” seppur in una nuova accezione virtuale.
Senza mai dimenticare che i bambini e i ragazzi sono cittadini a loro modo attivi nella comunità sociale
ed è con questo spirito che dobbiamo affermare una progettazione del ritorno alla vita”.
Luca Bernardo, Direttore del Dipartimento Medicina dell’Infanzia e dell’Età Evolutiva S.C. Pediatria del
Fatebenefratelli di Milano, ideatore dell’ambizioso progetto insieme al Professor Zuccotti, entrambi
Presidenti del comitato scientifico di Time4child, dichiara “Il senso dell’iniziativa è trasmettere
informazioni che possano fare la differenza nella vita dei più giovani. Le sfide che devono affrontare le
nuove generazioni sono molteplici: quali i lavori del futuro, quali le competenze necessarie, come cambierà
l’orizzonte dell’energia, dei trasporti, dell’ambiente e della disponibilità di cibo? Domande che superano
quelle che le scorse generazioni hanno dovuto porsi crescendo. Questo momento storico richiede, infatti,
che i ragazzi abbiano molte più conoscenze rispetto ai loro genitori: Time4child nasce per aiutarli a
trovarle assieme alle loro famiglie e rendere possibili le scelte davvero consapevoli che determineranno il
loro futuro”.
Gian Vincenzo Zuccotti, Direttore della Clinica Pediatrica e del Dipartimento di Pediatria dell’Ospedale
Vittore Buzzi dell’ASST Fatebenefratelli – Sacco, commenta “Avere un impatto, per Time4child, significa
aiutare a scegliere e orientare i comportamenti, quali la prevenzione, che deve iniziare fin da giovani, il
raggiungimento del benessere fisico e relazionale, la sostenibilità non solo per l’ambiente ma anche per
l’individuo. Significa trasmettere ai più giovani l’importanza e l’esigenza della legalità, della parità di
genere, di un uso della tecnologia che sia consapevole sia dei benefici che dei grandi rischi. I giovani di
oggi potranno vivere più a lungo e più in salute, utilizzare al meglio le risorse e trovare un equilibrio nella
società che, per molte ragioni, è andato perduto. Ma non è scontato che ciò avvenga, perché scegliere
non è abbastanza: bisogna saper scegliere bene, e per questo è fondamentale che chi ha le
conoscenze necessarie le trasferisca verso le nuove generazioni.“
Dal 9 novembre saranno disponibili nell’area stampa del sito brevi video interventi introduttivi del
Padrino di Time4child Stefano Accorsi, del Presidente Attilio Fontana, del Professore Luca Bernardo e del
Professore Gian Vincenzo Zuccotti e del Dott. Marco Bussetti, già Ministro dell’Istruzione. Sarà presente
Emanuela Cutelli, Responsabile Comunicazione per l’Italia di World Food Programme delle Nazioni
Unite (Nobel per la Pace 2020), tra i partecipanti di Time4child.
Per partecipare a Time4child è necessario registrarsi gratuitamente sul sito. Tra gli appuntamenti ed eventi
live disponibili, si segnala*:
Ø Lunedì 9 novembre, ore 9.00 – Il coraggio della legalità: Michele Corradino – Commissario
dell’Autorità Nazionale Anticorruzione affronta il tema della legalità.
Ø Martedì 10 novembre, ore 9.00 – La tecnologia non è neutrale: Josè Del Corral – Presidente
Fondazione Scholas Occurrentes, fondata da Papa Francesco, affronta il tema della tecnologia in
relazione con il cyberbullismo. Interverrà Elena Bonetti, Ministro per le Pari Opportunità e la
Famiglia.
Ø Mercoledì 11 novembre, ore 9.00 – Orizzonti di sostenibilità: Marco Lucchini – Segretario
Generale Banco Alimentare affronta il tema degli sprechi alimentari.
Ø Mercoledì 11 novembre, ore 12.00 – Un goal per il futuro: Luca Alba e Marco Dona della
trasmissione radiofonica “Zoo di 105” intervistano Christian Vieri, uno dei migliori centravanti della
storia del calcio italiano, sul futuro delle nuove generazioni.
Ø Mercoledì 11 novembre, ore 17.00 – La rinascita del mare: Andrea Morello, Presidente di Sea
Shepherd Italia, il leggendario movimento internazionale di conservazione dell’Oceano, spiega
come proteggere il mare.
Ø Giovedì 12 novembre, ore 17.00 – Bye Bully: Roberta Bruzzone, criminologa investigativa e
psicologa forense, affronta il tema del cyberbullismo e della violenza di genere ai tempi del Covid19.
Ø Venerdì 13 novembre, ore 12.00 – Capire il Virus. Cacciare la paura: si affronterà il tema dei virus
che, in quanto parte di questo prossimo futuro, vanno conosciuti fin da piccoli per conviverci con
più consapevolezza. La ricerca, in tal senso, riveste un ruolo fondamentale. Partecipano: Tiziana
Masullo e Luca Caruana – Ricercatori del CNR – ISMed.